Vai al contenuto

RAVIOLI RICOTTA E SPINACI FATTI IN CASA e PASTA FRESCA ALL’UOVO – ricetta perfetta | Davide Zambelli

Ingredienti facilmente reperibili, ricetta semplice e facile preparazione: basta un pochino di pazienza ma ne vale la pena! Farciamo questi ravioli con ricotta e spinaci e vi mostro il procedimento e i trucchi perchè vengano dei ravioli perfetti! Li condiamo con una salsa di pomodorini freschi e olio evo.
✅Iscrivetevi al canale cliccando qui ➡️https://bit.ly/2wMnse9

VAI SUL BLOG PER LA RICETTA SCRITTA. TROVERAI TUTTE LE DOSI E GLI INGREDIENTI E SOPRATUTTO ULTERIORI CONSIGLI;)

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

A casa mia è da una vita che si prepara la pasta fresca in casa. Ricordo ancora mio nonno che impastava uova e farina per i raviolini dell’ultimo dell’anno e io cercavo di aiutarlo in qualche modo con quel maledetto arnese per prepararli che una volta avevo pure distrutto a furia di colpi. Ma avevo tre anni: ero giustificato.

Ma non c’erano solo quelli: preparava pure quelli di zucca, con il formaggio dentro e quelli con i funghi. Si dà il caso che quelli che preparava il nonno erano più indicati per il periodo autunnale o invernale. In primavera e in estate preferiva non prepararli: le giornate erano più lunghe e sceglieva di passare il tempo all’aperto e quindi con un ripieno di ricotta ed erbe non sono mai entrati in famiglia ma li abbiamo sempre comprati.

Ma poi sono arrivato io che scopiazzando in giro tra libri e web ho trovato la ricetta giusta per avere un risultato spaziale. Innanzitutto la pasta, che mio nonno da bravo tradizionalista la faceva solo con uova e farina, ma aggiungendo un po’ di semola si otterrà una consistenza molto più elastica e tenace, che permette anche una miglior resa in cottura.

E poi il ripieno: ben bilanciato tra ricotta e spinaci, un solo uovo, perché così riesce a tener legato ma senza indurire il ripieno, un po’ di formaggio grana per dare quella carica in più e poco altro, per mantenere principalmente il gusto leggero dei due ingredienti principali del ripieno.
I ravioli ricotta e spinaci sono uno dei primi piatti che adoro di più in assoluto. Il connubio di spinaci e ricotta mi ha sempre entusiasmato e in generale tutti quei piatti delicati con le erbe e un qualcosa di cremoso.

Come dicevo prima la pasta fresca io la preparo non proprio come vuole la tradizione emiliana…
Immagino che un buon bolognese si potrebbe offendere nel vedere che mescolo la farina con la semola ma il risultato a me piace di più. In ogni caso siete liberi di utilizzare la ricetta che preferite sia per gusto che per tradizioni, ci mancherebbe.
Ad ogni modo io aggiungo alla farina e alla semola le immancabili uova, altrimenti che pasta all’uovo è…
Ma poi aggiungo anche un pizzico di sale, un filo d’olio e pure un goccio d’acqua se dovesse occorrere. E sapete cosa aggiungo anche? Questa sì che è una bestemmia per qualcuno: la curcuma.

Il colorante naturale per eccellenza, che tinge di un bel color giallo intenso tutto, pure i vestiti. Ecco: in questo caso vediamo di non sporcarci la maglietta ma solo la pasta. Aggiungendone mezzo cucchiaino non si percepirà il sapore ma il colore della vostra sfoglia sarà di un bel giallo carico, proprio come nel caso della sfoglia emiliana. Io questo passaggio ve lo consiglio se, come nel mio caso, spesso avete sotto mano uova con un tuorlo piuttosto leggero e delicato. Se non metteste in questo caso quel mezzo cucchiaino di curcuma, la vostra sfoglia non potrà mai avere un colore così intenso.

Veniamo al ripieno: spinaci, io in questo caso ho scelto quelli freschi anche perché sono di stagione ma se non li doveste trovare in questo periodo per questo disagio che stiamo ancora vivendo scegliete pure quelli surgelati, che magari avete già in casa.

La ricotta invece ve la consiglio asciutta, da caseificio, ma se anche in questo caso la reperibilità non soddisfa le esigenze che potrebbero essere richieste in questa ricetta, vi do come opzione anche quella della grande distribuzione e se risulta asciutta è ancora meglio. Ah: se preferite potreste pure fare metà ricotta vaccina e metà di pecora, ma personalmente trovo che poi il giusto delicato degli spinaci potrebbe spegnersi un po’.

La pasta mi raccomando: bella sottile, perché essendo sormontata se già partiste con una sfoglia spessa sembrerà di mangiare biscotti più che ravioli.

Vi innamorerete di questo piatto.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

• B L O G : https://www.davidezambelli.com

• I N S T A G R A M : @davide_zamby

• F A C E B O O K : Davide Zambelli

• TIK TOK : @davide_zambelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *